venerdì 3 ottobre 2008

UNA FIGURA DA VOLPE

Per la serie non sai mai cosa ti puoi aspettare dalla vita, adesso vi racconto la splendida figura che ni ha fatto fare il mio cane questa mattina.

Come ogni mattina da tre anni a questa parte, verso le 7.30 esco con la meglio identificata qui
(IL CORAGGIO DELLA VOLPE) animale di compagnia che risponde al nome di Sofia, per farle fare espletare i suoi sacrosanti bisogni.

Mentra mi avviavo verso il cancello dopo che la beneamata aveva fatto i suoi comodi e la sottoscritta invece non si era presa ancora neanche il caffè, mi accorgo che dei ragazzini mi seguono a debita distanza. Insospettita dalla faccenda mi apposto dentro all'androne del palazzo e dopo qualche secondo mi riaffaccio sorprendendo i loschi ragazzini scavalcare il recinto ed entrare nella proprietà condominiale (premetto che il palazzo ha due cancelli uno su strada e l'altro su zona pedonale e loro entravano impropriamente dalla zona pedonale).

Al che mi dirigo verso di loro (con la fidata amica dell'uomo a guinzaglio) e con fare serio e deciso li apostrofo nel seguente modo:" Ragazzini, cosa state facendo? Non sapete che siete entrati in una proprietà privata?"

I ragazzini mi guardano e si guardano iniziando a sbiascicare varie motivazioni quando la suddetta beneficiaria di tutti i miei averi alla mia morte, inizia ad esibirsi in acrobatici volteggi su due zampe raggiungendo al massimo dell'elevazione l'altezza dei rei confessi. Loro continuavano ad addurre patetiche scuse sul fatto che tagliavano dentro la proprietà per raggiungere prima la strada e nel frattempo guardavano terrorizzati la specialista della ciotola meglio ripulita con la lingua che impennava su due zampe.

Al che captando la loro paura apostrofo il rex di nostrano con frasi tipo "su.. bella su! sta buona"

e dopo una predicozza degna di mia madre rientro in casa.

Ora... Premesso che le intenzioni di Sofia erano di gioiosa festa per 2 nuovi amici incontrati, il mio

ragionamento è il seguente: non importato le motivazioni, l'importante è il risultato! E la Kill Bill dotata di vello per la prima volta nella sua vita è riuscita ad incutere timore.

Morale: Se riesci a trovare la maniera di ottenere quello che vuoi utilizzando motivazioni che sono all'opposto delle tue, allora sei una volpe!

Altro ragionamento: perchè mi sono comportata come una vecchia signora che affacciata al balcone rompe le palle a tutti i ragazzini che passano perchè sono scostumati?

11 commenti:

J. Cole ha detto...

C'è una terza ipotesi: se, alla tua giovane età, usi l'espressione "ragazzini scostumati" hai certamente bisogno di una vacanza! ;)

giraffa.c ha detto...

Probabilmente perchè sei una vecchia volpe ;-) comunque, capisco il fraintendimento sull'euforia del tuo cane, per undici anni ho vissuto con un pastore tedesco, femmina, era dolcissima ed affettuosa ma la sua esuberanza incuteva un certo timore sui ragazzini scostumati!

la volpe ha detto...

@cole: oh mio Dio!A questa cosa non avevo riflettuto... Ho seriamente paura di me stessa!
@giraffa: Allora forse non è tutta colpa del mio cane :) è un problema di razza. Pensavo di aver beccato l'unico pastore tedesco reincarnazione di Jerry Lewis cugino picchiatello

stella ha detto...

Sono venuta a conoscerti dopo aver letto un tuo commento che mi ha commossa.
Un caro saluto.

la volpe ha detto...

@stella: Grazie Stella per la visita, ma grazie soprattutto perchè fa piacere sapere che qualcuno, ancora oggi, ha voglia di conoscere.
un saluto a te.

note disambigue ha detto...

Affacciata al balcone come una vecchia signora?
:D
Io sono una vecchia signora (più o meno), ma mi affaccio solo per cazziare mio figlio.

ps.
nota triste.
Avevo anch'io un pastore tedesco. maschio. Di 4 anni. Lo hanno avvelenato a giugno.
E che vuoi farci: homo cani lupus.

Grissino ha detto...

Ciao Volpe, grazie del messaggio
:-)
ma io ho postato regolarmente tutti i giorni rispondendo pure ai commenti. Prova a caricare la mia pagina principale ( grissino.blogspot.com ) e poi schiacciare il tasto F5 in alto sulla tua tastiera (ricarica la pagina alla versione piú aggiornata).

Salutoni viennesi!
:-)

la volpe ha detto...

@ note disambingue: mi spiace tanto per il tuo cane, le persone sanno essere talmente crudeli..ma sono certa che se anche per poco tempo il tuo cane avrà saputo darti tutto se stesso incondizionatamente e con la semplicità piu' disarmante di questa terra. In cambio basta una carezza, e la vivono come se gli avessi offerto il mondo.
Tu ne saresti mai capace?

la volpe ha detto...

@ grissino: che bello sentirti gris! Faccio subito quello che mi hai detto.

note disambigue ha detto...

Spiace dirlo (per la mia autostima), ma a volte son come un cane, nel senso che mi basta davvero una carezza.
Tre anni di psicoterapia quasi inutile, bella. :/

Però sono anche testarda come un mulo.
In parole povere sono una bestia. :)

Grissino ha detto...

Qui c'é gente che cambia strada, quando passo con la mia dalmata. Mah!!! Che poi ci sono in giro tanti Pitbull e con quelli potrei capire ma con una dalmata!!